NEWS

Trankida debutta con il primo album “Com’è”

È in commercio dal nove giugno il primo album del cantautore modenese Trankida “Com’è”. Dallo scorso maggio è anche online e in rotazione radiofonica il primo singolo omonimo tratto dall’album, brano composto a quattro mani con Alex Bagnoli e che racconta in modo autentico e del tutto personale la storia di un amore negato e vissuto a senso unico, di un uomo che ama una donna sfuggente e distratta, troppo giovane per vivere una relazione seria. Un uomo condannato a un rapporto struggente e senza via di scampo.

“…Tra sentimenti e regole mi sento troppo debole, com’è inutile, morire di lei”: così, nel brano “Com’è”, Trankida parla della sofferenza nell’amore, della continua richiesta di certezze verso l’altra persona ma che non arrivano mai.

Trankida, nome d’arte di Gabriele Tranchida, è un cantautore dal carattere funky, amante della soul music. Nel 2002 comincia a studiare canto, ispirato dalla scena musicale più importante degli anni ’90 e dallo stile pop americano che diventa subito un suo riferimento. Dal 2004, con diverse compagnie amatoriali, porta in scena anche nei teatri della sua città, diversi musical tra cui il “Notre dame de Paris”, “Romeo e Giulietta”, “Moulin Rouge”, “Fame” e molti altri classici del panorama internazionale. Nel 2009 incontra il mondo commerciale della produzione radio/tv, prestando la propria voce per alcuni jingle cantati. Continua parallelamente a scrivere nuove canzoni ispirate a diverse esperienze vissute. Inizia così a comporre i brani che diventeranno parte integrante del suo primo album intitolato “Com’è”.

“Com’è” è stato registrato all’Alby studio di Modena ed è stato prodotto artisticamente da Alex Bagnoli per PALART Records. L’album parla prevalentemente d’amore, di storie che iniziano, finiscono o che vorrebbero iniziare. Un album Pop, che si avvicina al mondo del suono americano. Un progetto interamente autobiografico, non scontato e carico di energia. “Com’ è” racconta amori ideali ma totalizzanti, pone la figura femminile ad un livello di adorazione vera e propria, con tutta la delicatezza di una scrittura giovane e idealista.

[su_frame align=”center”][adrotate banner=”1″] – [adrotate banner=”2″][/su_frame]