NEWS

Terza tappa per la kermesse itinerante Festival Internazionale della Fisarmonica, sosta a Lascari

Prosegue il WORLD ACCORDION FESTIVAL, il Festival Internazionale della Fisarmonica, e, dopo le prime due tappe di Favignana e Marettimo, farà sosta a Lascari. Oggi, mercoledì 26 luglio, infatti, la rassegna itinerante diretta da Pietro Adragna si terrà presso la Piazza del Popolo di Lascari, per l’unico appuntamento della kermesse nella provincia di Palermo. Otto artisti, italiani e stranieri, presenteranno al pubblico propri brani originali e grandi classici dei più svariati generi musicali, dal jazz alla musica classica, passando per il variéte e la musica popolare. Tutti i concerti inizieranno alle ore 21.30.

Ad alternarsi sul palco con il direttore artistico Pietro Adragna, giovane fisarmonicista valdericino pluricampione del mondo, saranno: Danilo Di Paolonicola, musicista di fama internazionale, vincitore di sei campionati del mondo di fisarmonica diatonica (organetto) e numerosi concorsi nazionali ed internazionali; lo strepitoso talento laziale di appena 10 anni Matteo TortoraIvano Battiston, celebre concertista e campione del mondo con cui ha studiato lo stesso Adragna; e ancora Daniele Ingiosi, che ha tenuto concerti come solista e in formazioni da camera in Italia, Francia, Macedonia, Germania, Danimarca, America e Canada; la cinese Kairan Wang, che ha vinto prestigiosi riconoscimenti e partecipato a importanti festival in tutta l’Asia e, fin dai primi anni di studio, anche in Europa; Michel Sapateado, portoghese ma nato a Parigi, ha iniziato a studiare con Josianne Le Goff per continuare, negli anni Sessanta e Settanta, con Joe Rossi, André Astier; Marcel Azzola dal Portogallo, e Jeremy Lafon, virtuoso e creativo artista francese, è uno dei migliori fisarmonicisti al mondo della sua generazione e vincitore di alcune tra le più importanti competizioni internazionali, tra cui un mondiale.

Dopo la tappa a Lascari il festival ritornerà nel trapanese e approderà a Pantelleria, da giovedì 27 a sabato 29, per una tre giorni che, con una formula molto apprezzata già lo scorso anno, vedrà tre palchi attivi in contemporanea per tutte e tre le serate (quello centrale in Piazza Castello, gli altri due nella Piazzetta San Gaetano della contrada Scauri e in Via Dolores Plessi, presso la contrada Khamma). Domenica 30 appuntamento al porto di Levanzo, ultima delle tre tappe nelle Egadi, in attesa del gran finale, lunedì 31 luglio, al Teatro Nino Croce di Valderice, dove è nato e vive Pietro Adragna.

[su_frame align=”center”][adrotate banner=”1″] – [adrotate banner=”2″][/su_frame]