NEWS

lucia garsia

“Jazz senza frontiere” con Lucia Garsia ed i Maestri del Brass sabato 4 maggio al Real Teatro Santa Cecilia

Il sipario dello storico teatro palermitano Real Teatro Santa Cecilia si aprirà con il concerto in beneficienza “Jazz senza frontiere”. Sul palco, sabato 4 maggio alle ore 21.00, saliranno i musicisti del Brass Group, un quintetto d’eccezione che per l’occasione si è riunito affinchè il ricavato possa essere devoluto per intero a Medici senza Fontiere.

Si esibiranno in una serata a suon di swing e jazz, in un mondo senza frontiere, i Maestri della Fondazione, Giovanni Conte al pianoforte, Claudio Giambruno al sax, Sebastiano Alioto alla batteria, Fabio Lannino al contrabbasso e basso elettrico, il tutto completato dalla splendida voce di Lucia Garsia. Durante la serata è previsto anche l’intervento di  Maria Norina Liccardo, musicista ed operatrice umanitaria di Medici Senza Frontiere che parteciperà con la sua musica e la sua esperienza di vita. 

Una serata che vede protagonista un connubbio speciale la musica ed il sociale, il cui scopo principe ben è stato sposato non solamente dai Maestri musicisti ma anche da Lucia Garsia, che con la sua inconfondibile black voice, allieterà tutti i presenti. Lucia,  figlia d’arte, inizia all’età di sei anni gli studi musicali e di danza classica.

Diplomatasi in Canto Lirico presso il Conservatorio “Vincenzo Bellini”, ha svolto un’intensa attività didattica. Infatti, da circa quindici anni, è docente di canto presso la Scuola Popolare di Musica della Fondazione The Brass Group, nella cui classe si sono formate molte delle realtà musicali contemporanee più significative, specificatamente di area canto jazz. Molto selezionate e spesso caratterizzate dalle partecipazioni di grandi orchestra sono le sue apparizioni concertistiche. Oltre ai concerti svolti con l’Orchestra Jazz Siciliana, nel 2009 ha inaugurato, con i Solisti della Scala diretti da Alberto Veronesi, il Teatro Salvatore Cicero di Cefalù. L’anno prima aveva cantato con l’Orchestra Sinfonica “Vincenzo Bellini” diretta dal M° Carmelo Caruso e durante l’estate del 2010 è stata protagonista a Palazzo Steri, sede del Rettorato dell’Università degli Studi di Palermo, di un concerto jazz promosso dalla Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana. Dal 2011 è docente di Canto Jazz nei Conservatori di Stato. Prima a Palermo, dal 2015 a Cosenza e da quest’anno insegna al Conservatorio di Reggio Calabria. Nel 2012, ha cantato alla “Svetlanov Concert Hall”, presso la Moscow International House of Music. Precedentemente era stata protagonista a Milano (luglio 2011) di un concerto con l’Orchestra Jazz Siciliana, nell’ambito della rassegna “Il Ritmo delle Città”. Più recentemente, al Teatro di Verdura, ha interpretato le musiche di Burt Bacharach, accompagnata dall’Orchestra Sinfonica Siciliana, nel concerto di chiusura della rassegna “Estate al Verdura 2012”. Nel 2014, ha partecipato al Vittoria Jazz Festival, alle Orestiadi di Gibellina, accompagnata sempre dall’Orchestra Jazz Siciliana. Tra i concerti con ensemble minori, in trio, ha svolto un concerto durante le celebrazioni dedicate alla memoria di Tony Scott. Il 2015 è fortemente caratterizzato dalla ripresa del progetto Tribute to Burt Bacharach che l’ha vista protagonista di una serie di sold out allo Spasimo, accompagnata sempre dall’Orchestra Jazz Siciliana. Più recentemente è stata protagonista di alcuni concerti svolti al Real Teatro Santa Cecila e al Teatro Antico di Taormina, interamente dedicati a Whitney Houston, riletti in chiave jazz.  Nel 2018 la vede protagonista sul palco in tour con 8 sold out con il gruppo delle Ladies.

La Fondazione ha attivato, oltre all’acquisto online dei biglietti tramite il circuito www.bluetickets.it, i  due punti di prevendita, uno presso il Real Teatro Santa Cecilia (Piazza Santa Cecilia n. 5 – 90133 Palermo – 091\ 88 75 201, 091 88 75 119, dal lunedì al venerdì a partire dalle 9.30 sino alle 12.30, ed un altro presso Santa Maria dello Spasimo (Via dello Spasimo, n. 15 – 90133 Palermo – 091 77 82 860, 091 77 82 861) dal lunedì al venerdì a partire dalle ore 15.30 alle 19.30. Infoline Fondazione The Brass Group: 091 778 2860 – 3312212796, info@thebrassgroup.itwww.thebrassgroup.it.

L’Ufficio Stampa Fondazione The Brass Group Rosanna Minafò mob. 3484009298