NEWS

Giulia Catuogno, in arte Giulia Mei, tra i 16 finalisti di Musicultura 2017

La città di Palermo, per il secondo anno consecutivo, è patria di uno dei talenti finalisti a Musicultura 2017. La cantautrice palermitana Giulia Mei (nome d’arte scelto da qualche settimana da Giulia Catuogno), infatti, con la forza e l’originalità del brano “Tutta colpa di Vecchioni”, ha conquistato il Comitato Artistico di Garanzia di Musicultura aggiudicandosi la finale della rassegna che andrà in onda su Rai Radio1 l’1 aprile dal Teatro Persiani di Recanati.

Giulia, selezionata tra 1500 artisti, è ancora una volta tra i 16 finalisti della gara, portando sul palco la canzone “Tutta colpa di Vecchioni”. Il brano, ulteriore soddisfazione per Giulia, ha colpito la giuria soprattutto per il testo ironico, impegnato e un po’ autobiografico attraverso cui la cantautrice racconta come il l’artista milanese Roberto Vecchioni abbiano ispirato la sua scelta di dedicarsi totalmente alla musica perché – come recita la canzone – “non si hanno molti tentativi per essere vivi”, e bisogna seguire sempre i propri sogni. Il Comitato che ha selezionato, per questa prima fase, le sedici canzoni finaliste, è formato da straordinari esperti italiani, eccezionali musicisti e cantanti. Infatti, Giulia e gli altri giovani talenti sono stati ascoltati da: Enzo Avitabile, Claudio Baglioni, Luca Carboni, Ennio Cavalli, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Gaetano Curreri, Teresa De Sio, Niccolò Fabi, Tiziano Ferro, Max Gazzè, Giorgia, Lo Stato Sociale, Maurizio Maggiani, Dacia Maraini, Mariella Nava, Gino Paoli, Vasco Rossi, Enrico Ruggeri, Paola Turci, Roberto Vecchioni, Antonello Venditti, Sandro Veronesi, Federico Zampaglione, Stefano Zecchi. Lo stesso Comitato selezionerà gli otto artisti che parteciperanno alla rassegna Musicultura 2017, nel prossimo mese di giugno allo Sferisterio di Macerata.

Il 1aprile, nel corso della serata a Recanati, Giulia Mei si esibirà con una band formata da Vittorio Di Matteo alla chitarra, Primiano Di Biase al pianoforte, Simone “Federicuccio” Talone alle percussioni.

[su_frame align=”center”][adrotate banner=”1″] – [adrotate banner=”2″][/su_frame]