NEWS

SOLD OUT LA DATA PALERMITANA DEL CAOS IN TEATRO TOUR DI LEVANTE

Levante calcherà il palco del Teatro Biondo il 22 marzo alle ore 21 con un nuovo spettacolo live intimo, suggestivo ed elegante, inserito nella programmazione di PuntoeacapoLIVE con la direzione artistica di Nuccio La Ferlita. Un evento che ha già fatto registrare il tutto esaurito. “CAOS IN TEATRO TOUR” toccherà un’altra città siciliana: farà tappa anche a Catania il 23 marzo, al Teatro Metropolitan.

CAOS IN TEATRO TOUR è un nuovo spettacolo più raccolto, più adatto all’atmosfera elegante dei teatri e toccherà le principali città italiane, dopo il viaggio di “Caos in Europa” che l’ha vista protagonistan nei principali Club europei.
Levante porterà i brani del suo ultimo lavoro discografico e le canzoni che hanno segnato la sua carriera artistica con arrangiamenti che saranno completamente inediti. Alla band si aggiungeranno violino e violoncello e una rinnovata scenografia (con Camilla Ferrari come light designer e Filippo Rossi come visual designer) che come sempre non mancherà di stupire.
Dopo l’anno straordinario coronato dal successo dell’ultimo lavoro discografico “Nel caos di stanze stupefacenti” e del debutto televisivo come giudice di XFACTOR , la cantautrice siciliana è partita col suo” Caos in teatro tour 2018 ” da Spoleto il 24 febbraio (SOLD OUT),  sarà domani,  19 marzo a Torino al Teatro Colosseo (SOLD OUT), il 22 a Palermo al Teatro Biondo (SOLD OUT), il 23 a Catania al Teatro Metropolitan, il 24 a Rende (CS) al Teatro Garden, il 28 al Teatro Regio di Parma e si concluderà il 30 marzo al Gran Teatro Geox di Padova.

Levante nasce a Caltagirone, in provincia di Catania, si trasferisce a Torino dopo l’improvvisa morte del padre ed è proprio nel capoluogo piemontese che l’artista inizia a muovere i primi passi nel mondo del cantautorato. Il suo primo singolo di successo esce nel 2013 con il titolo “Alfonso” e da quel momento inizia la sua fortuna: Levante comincia a partecipare a festival e agli eventi musicali organizzati in giro per la penisola e al plauso della critica, che vede in lei il prodotto di una discografia d’altri tempi lontana dai riflettori e dalla spia rossa della tv. Un anno dopo, nel 2014, arriva il primo album: “Manuale distruzione” che debutta alla posizione numero 8 della classifica FIMI e viene premiato come “migliore opera prima” dall’Academy Medimex e finalista del Premio Tenco. Durante il “Manuale Distruzione tour”, che la vede sul palco insieme ad Alberto Bianco, Daniele Celona, Federico Puttilli e Alessio Sanfilippo, partecipa al Concerto del Primo Maggio a Roma e alterna le sue date con le aperture dei concerti di “Un amore così grande tour” dei Negramaro.
Nel 2015 viene pubblicato il suo secondo album dal titolo “Abbi cura di te”. Il 2017 è stato per Levante l’anno delle rivoluzioni e delle conquiste: pubblica “Nel caos di stanze stupefacenti”, il suo terzo disco e scrive il suo primo romanzo “Se non ti vedo non esisti”. Ma l’eco del suo successo si diffonde anche attraverso “Assenzio”, singolo contenuto in Comunisti con il Rolex di J-Ax e Fedez a cui partecipa come featuring d’eccezione insieme a Stash dei The Kolors. La sua musica, malinconica e graffiante, sfugge a qualsiasi etichetta e a qualsiasi definizione. A Levante interessa trasmettere le sue emozioni e che la definiscano alternativa o pop poco importa.