NEWS

Sogno e son Desto – il tour di Massimo Ranieri torna in Sicilia con due appuntamenti

Massimo Ranieri torna in Sicilia con due date estivevenerdì 3 agosto a Palermo (Teatro di Verdura, ore 21.30) per la rassegnaEstate al Verdura” e  sabato 4 agosto a Zafferana (Anfiteatro Falcone Borsellino, ore 21.30) nella programmazione di Etna in Scena, in collaborazione con il Comune di Zafferana. 

Continua  il meraviglioso viaggio di Massimo Ranieri insieme al suo pubblico con  Sogno e son Desto che dopo 400 straordinarie repliche in tutta Italia,  si rinnova e torna in Sicilia con due imperdibili appuntamenti: venerdì 3 agosto a Palermo (Teatro di Verdura, ore 21.30) per la rassegna “Estate al Verdura”sabato 4 agosto a Zafferana (Anfiteatro Falcone Borsellino, ore 21.30) nella programmazione di Etna in Scena, in collaborazione con il Comune di Zafferana. Gli spettacoli sono organizzati da PUNTOEACAPO LIVE con la direzione artistica di Nuccio La Ferlita.

Resta immutata la formula vincente di Sogno e son Desto, lo spettacolo di Massimo Ranieri, ideato e scritto con Gualtiero Peirce. Una magnifica avventura, sospesa tra il gioco entusiasmante della fantasia e le emozioni più vere della vita e con Ranieri interprete dei suoi grandi successi musicali, ma sempre attore e narratore. In questa nuova versione senza perdere di vista il gusto irrinunciabile della tradizione umoristica napoletana e dei colpi di teatro, naturalmente non mancheranno le sorprese. Ma stavolta, soprattutto, Ranieri sarà se stesso ancora di più. In scena ci sarà un Massimo al 100%, che offrirà al suo pubblico tutto il meglio del suo repertorio più amato e più prestigioso.

La scaletta spazierà da “Erba di casa mia” a “Rose rosse”, da “Perdere l’amore” a “Se bruciasse la città”, passando poi ai brani dei più celebri cantautori nazionali e internazionali e al teatro di Eduardo De Filippo e Nino Taranto. Sarà un imperdibile viaggio tra le grandi canzoni, i racconti particolari e colpi di scena.

Orchestra formata da: Max Rosati (chitarra), Flavio Mazzocchi (pianoforte), Pierpaolo Ranieri (basso), Luca Trolli (batteria), Donato Sensini (fiati), Stefano Indino (fisarmonica).