“Se passeggio faccio prima” l’album di debutto di Ennio Salomone. Seguirà il video di “35 minuti di bacio”

Il cantautore siciliano Ennio Salomone ha pubblicato lo scorso 2 ottobre il suo primo album di inediti dal titolo “Se passeggio faccio prima”. L’album, prodotto da Stefano Borzi per Stemma Records, è stato anticipato pochi mesi fa dalla canzone “La favola di Coccodè” e a breve verrà presentato ufficialmente al pubblico il videoclip del singolo “35 minuti di bacio”.

“Se passeggio faccio prima” di Ennio Salomone è un disco d’autore, di parole e di musica contraddistinto da un sound pop allo stesso tempo leggero, poetico, esistenziale. L’album è stato anticipato pochi mesi fa dal singolo a tratti nonsense “La favola Coccodè” che, attraverso un sound ironico, racconta la trama di una favola per dare l’esempio di una verità. Salomone lo descrive come “Un lavoro lento e preciso, un concept album che è anche una passeggiata in cerca dei suoni e del ritmo per narrare storie che mi appartengono. Volevo un titolo che fosse un invito alla leggerezza, nel senso più alto del termine. Un invito calmo, disperato e ponderato a godersi il cammino e non l’arrivo”.

Ennio Salomone è un cantautore dallo stile autentico e nonsense; in lui vivono atmosfere poetiche e surreali e nelle sue canzoni compaiono personaggi essenziali, nudi, trascinanti e divertenti.  Dopo essere stato per diversi anni chitarrista in diverse band rock, e, in seguito, violinista nel progetto di musica popolare siciliana “Cumpari e Scumpari”, decide di intraprendere la strada del solista. Negli anni ha vinto diversi concorsi di musica indipendente e d’autore (Musica Controcorrente, Grif città di Pescara, Premio Rosa Balisteri etc.) e ha collaborato e cantato in diversi dischi, tra cui l’ultimo di Oliviero Malaspina (già autore per Gualazzi, Cristiano De Andrè e ultimo collaboratore di Fabrizio De Andrè) ed è stato produttore e arrangiatore dell’ultimo album del cantautore marchigiano Andrea Papetti. Nel 2015 si trasferisce a Roma, dove inizia la registrazione del suo disco d’esordio prodotto da Stefano Borzi per Stemma Records.