NEWS

Rock10elode 2018 – primo posto per il duo palermitano dei Diade

Si è svolta lo scorso 9 maggio ai Cantieri Culturali alla Zisa la finale del Rock10elode 2018, il contest tra i licei palermitani giunto già all’undicesima edizione. Il primo premio è andato al duo palermitano dei Diade che si sono aggiudicati la  registrazione in studio del loro brano che presenteranno al Campusband di Milano.

A vincere l’unidesima edizione del Rock10elode sono stati i Diade, duo palermitano formato dai cantanti e chitarristi da Gabriel Guglielmini e Martina Cirri , del liceo musicale e coreutico “Regina Margherita” e che si presentavano con il brano Ti capita mai, scritto da Gabriel Guglielmini.

«Questo duo – racconta Guglielmini – è nato da un semplice messaggio nella chat di Instagram. Dopo aver sentito una canzone interpretata da Martina, le ho infatti proposto di creare questa nuova formazione e partecipare a Rock10elode».

I Diade si sono aggiudicati anche il premio della giuria per il Miglior testo. Grazie alla vittoria, il prossimo 23 giugno, il duo potrà partecipare al Campusband di Milano, il concorso nazionale rivolto agli studenti con la passione per la musica, promosso dalla Siae in collaborazione con Mario Lavezzi (cantautore, produttore e chitarrista), Franco Mussida (ex chitarrista della PFM), RTL 102.5, Corriere della Sera/Vivi Milano e Comune di Milano.

Inoltre I Diade potranno registrare il loro brano, sino ad adesso una demo prodotta proprio per partecipare a Rock10elode, negli studi Mind House, gestiti da Valerio Fròsini e Riccardo Borsellino.

Si sono classificati al secondo posto, con il brano A Venom Called Life,  i Cerberus’ Heads, la band heavy metal proveniente sempre dal liceo “Regina Margherita”  e formata dal cantante Adam El, i chitarristi Lorenzo Guardì e Christopher Arato, il bassista Davide Ragusa e il batterista Giovanni Scannavino.  

I Cerberus’ Heads, grazie al secondo posto guadagnato, potranno partecipare gratuitamente a un’edizione di #CanzonInCantiere, il progetto in cui esperti del settore musicale e diplomati al Cet di Mogol seguono i talenti durante la composizione, l’arrangiamento e la produzione di un brano originale.

Terzo posto pari merito, infine, per The Solution degli Skinmate,  provenienti invece dal liceo scientifico “Galileo Galilei” e per Captain Pussy-Us dei the Vinyl as Old Times , studenti del “Regina Margherita” e dell’istituto tecnico industriale “Ettore Majorana”.

Durante la mattina, ogni finalista è stato accompagnato sul palco da un «padrino musicale», cioè uno dei partecipanti alle scorse edizioni di Rock10elode che ha poi fatto strada nel mondo della musica, partendo proprio dal contest siciliano per arrivare o a Sanremo (come nel caso di Beatrice Visconti), o a X Factor (come nel caso di Valerio Panzavecchia, metà del duo The Heron Temple selezionato da Manuel Agnelli nell’ultima edizione del talent) o alla pubblicazione del primo album (come nel caso di Duilio Scalici ed Ernesto Mormile, che sono stati prodotti dai Lo Stato Sociale).

L’evento si è concluso con un mini-concerto dei Tre Terzi e l’esibizione dei Decosmusic, sodalizio tra studenti e insegnanti dell’istituto magistrale statale “G. A. de Cosmi”.