NEWS

Ricky Portera, chitarra acustica live a Palermo

Questa sera e domani, 28 gennaio, Ricky Portera si esibirà a Palermo in un raro ed imperdibile concerto di chitarra acustica. Portera, uno dei più virtuosi della chitarra nostrana, suonerà per il pubblico palermitano a partire dalle ore 21 presso il Teatro Agli Archi. Si ricorderà quanto, per tanto tempo, Ricky sia stato la longa manus rock dell’indimenticabile Lucio Dalla, nonché alter ego di Gaetano Curreri.

Ricky Portera è stato storico collaboratore di Lucio Dalla, chitarrista di Ron e di molti altri autori italiani come Eugenio Finardi e Loredana Bertè. Ha collaborato come session man con Nek, Samuele Bersani, Massimo Bozzi, Robert & Cara. Portera però inizia la sua carriera musicale nel luglio 1969 entrando a far parte dei Club72. Da lì diviene fondatore con Gaetano Curreri degli Stadio, coi quali si è cimentato anche in vesti di cantante nei brani Un fiore per Hal (presente nel primo album del gruppo e nella colonna sonora di Borotalco) e La mattina (presente nel Q disc Chiedi chi erano i Beatles). Il primo grande successo degli Stadio “Grande figlio di puttana” (1982), è stato scritto da Lucio Dalla e dedicato a Portera. Da quel momento inizia un lungo rapporto con Dalla che condurrà Portera a divenire la sua longa manus rock. Partecipa al Festival di Sanremo nel 1996 con Paola Turci per il brano “Volo così” e nel 2006 con Anna Tatangelo per il brano “Essere una donna”. Nel 1990 realizza il suo primo album da solista collaborando con il sassofonista James Thompson e Giovanni Pezzoli degli Stadio. Nel 2007 esce il secondo album solista “Ci sono cose”. Nel 2014 esce il cd “Fottili” in cui sono presenti Gaetano Curreri, Pino Scotto, PierDavide Carone, Luca Madonia ed altri. Sempre nel 2014 realizza il CD “Una Sera Con Lucio” condiviso con il grande Alberto Radius. Insieme hanno creato un album in cui vengono reinterpretati e rivisitati 10 brani divisi tra successi di Lucio Battisti e Lucio Dalla.