NEWS

A Ragusa si fa festa per il 1 maggio con i Tinturia

Gli amatissimi Tinturia, capitanati dall’energia e il calore di Lello Analfino, saranno in concerto in occasione della festa dei Lavoratori e delle Lavoratrici del 1 maggio a Pozzallo (RG) a partire dalle ore 20.00. Piazza delle Rimembranze verrà invasa dal rap, dal reggae e dalle sperimentazioni del gruppo con cui i siciliani amano cantare, ballare e divertirsi da ormai oltre vent’anni.

Nato nel 1996, il gruppo nel 2016 ha spento 20 candeline, festeggiando con una grande stagione di live Sicilia e oltre lo stretto, quasi ovunque sold out. Lo stile musicale unico e immediatamente riconoscibile, la simpatia di ogni singolo membro e l’energia presente in tutti i brani hanno reso i Tinturia un fenomeno musicale siciliano capace di coinvolgere intere generazioni di fan. La band Tinturia prende vita dall’amore per la musica dell’attuale leader, Lello Analfino, che inizia suonando le tastiere per poi diventare il cantante e il frontman del gruppo. La vena artistica estrosa e geniale di Lello diventa immediatamente l’espressione e l’immagine leggera e irriverente, ma mai banale, dei Tinturia. Autore dei testi e delle musiche, Lello riversa nel progetto Tinturia tutta la sua creatività, in grado di spaziare senza difficoltà dal pop al reggae, dal funk al rap fino al folk. I Tinturia sono: Peppe Milia ed Edoardo Musumeci alla chitarra elettrica, Angelo Spataro alla batteria, Domenico Cacciatore al basso, Dario Assenzo nei panni di Dj suoni e rumori e Gabriel “re Andrey” Brefo al Mc. La band, come ogni loro esibizioni, relagerà il 1 maggio una vera e propria festa agli ascoltatori: non mancheranno, infatti, importanti brani che hanno confermato il successo e la fama della band come Jovanotto, L’ambulante, 92100, La Donna Riccia, Occhi a Pampina fino al più recente Cocciu d’Amuri e tutte le canzoni dell’ultimo album Precario.

[su_frame align=”center”][adrotate banner=”1″] – [adrotate banner=”2″][/su_frame]