NEWS

Raffaele Genovese presenta “Musaico” a Palermo

Con il suo tour di presentazione del suo ultimo lavoro discografico “Musaico”, Raffaele Genovese fa tappa all’Auditorium Rai di Palermo questa sera, sabato 28 gennaio. In trio, Genovese porterà nel capoluogo siciliano la sua musica che prende le mosse dal grande jazz europeo, ma nella quale fanno anche capolino influenze mediterranee e dei grandi compositori del Novecento.

Sarà un concerto pieno di incantevole musica in cui il pubblico sarà travolto da un universo misterioso. Registrato lo scorso anno e disponibile dallo scorso 21 ottobre, “Musaico” è il terzo lavoro nella discografia del giovane jazzista. Realizzato, infatti, dopo “Anamnesi” del 2013 e “Freeway” del 2011 (entrambi editi da Alfa Music e distribuiti da Egea), fin dalla sua pubblicazione è stato favorevolmente accolto dalla critica nazionale. Si tratta di un album maturo, un lavoro autobiografico che riflette a pieno la personalità di un musicista colto e sicuro delle proprie capacità. Genovese suona un jazz di natura occidentale e al tempo stesso afroamericana in cui è però fortemente riconoscibile la sua anima isolana. I brani che compongono l’album sono stati ispirati soprattutto dai ricordi del musicista: da quelli più recenti, come “Settembre” – dedicata a suo figlio – a quelli più remoti come “Via D’Amelio”, una struggente ballata pensata come un omaggio a Paolo Borsellino e a tutti coloro che hanno combattuto e combattono la mafia ogni giorno. Non manca poi un toccante omaggio a una Sicilia preziosa e antica: il brano dedicato al siracusano Ibn Hadmis, massimo esponente della poesia araba di Sicilia vissuto a cavallo tra l’XI e il XII secolo. Sul palco dell’Auditorium Rai Raffaele Genovese sarà accompagnato da Carmelo Venuto al contrabbasso ed Emanuele Primavera alla batteria, validi strumentisti che hanno già inciso assieme al sassofonista olandese Ben Van Gelder.