NEWS

Il pluripremiato flautista Francesco Viola in concerto a Palermo

L’Oratorio della Carità di S.Pietro ai Crociferi di Palermo ospiterà questa sera uno fra i maggiori talenti musicali di giovane generazione che la Sicilia attualmente può vantare: Francesco Viola. Il flautista partinicese si esibirà accanto alla pianista Valentina Casesa in occasione della prestigiosa rassegna concertistica organizzata dall’associazione filarmonica “Eliodoro Sollima”. Lo spettacolo avrà inizio alle ore 18.

Francesco Viola sta conquistando i palcoscenici più importanti della Sicilia e non solo e, nonostante la giovane età, ha già raggiunto notevoli risultati. Il programma del concerto di questa sera sarà vario ed estremamente interessante. Protagoniste alcune arie di Corelli, Bach, Popp, Debussy, Saint-Saens e Demersserman. Inoltre, Viola spazierà, usando diversi strumenti, dal Barocco al Primo Novecento attraverso il flauto in legno, l’ottavino ed il moderno flauto traverso. Al pianoforte, vicino a lui, la pianista e compositrice palermitana Valentina Casesa. Lei è conosciuta soprattutto per l’intensa attività concertistica svolta in seno al Trio Arté, formazione cameristica stabile tra le migliori del panorama musicale siciliano.

Formatosi al Conservatorio di Palermo, Francesco Viola si è poi perfezionato presso l’Universität für Musik und darstellende Kunst di Vienna sotto la guida di R. Leone. Nel 2015 le sue straordinarie doti gli hanno permesso di aggiudicarsi il 1° premio, per la categoria ottavino, al Concorso “Severino Gazzelloni”, una delle più prestigiose competizioni flautistiche internazionali. Presso il Conservatoire National “Pierre Barbizet” de Marseille, con J. L. Beaumadier, ha ottenuto il Premier Prix, la Mentions spécialisé trés bien à l’unanimité e il Grand Prix de la Ville de Marseille. Ha all’attivo collaborazioni con alcune tra le maggiori orchestre italiane come, ad esempio, il Teatro alla Scala di Milano, il Teatro San Carlo di Napoli, il Teatro Massimo di Palermo, il Teatro Regio di Torino, l’Arena di Verona ed il Teatro Carlo Felice di Genova.

[su_frame align=”center”][adrotate banner=”1″] – [adrotate banner=”2″][/su_frame]