NEWS

Palermo, i Kaiorda alla ricerca delle Origini con Mythos

Il teatro Lelio di Palermo diverrà questa sera, 2 dicembre ore 21.30, palcoscenico per I Kaiorda, pronti ad esibirsi con lo spettacolo “Mythos”. Si tratta del loro terzo progetto sulla scena teatrale e il tema affrontato sarà, questa volta, la ricerca delle Origini. La musica dello spettacolo è stata totalmente scritta, orchestrata ed arrangiata dal gruppo.

Immediatamente identificabili attraverso il loro sound decisamente acustico, i Kaiorda si confermano una delle realtà musicali più consolidate e apprezzate dell’attuale panorama culturale palermitano. Tale originale stile si manifesta concretamente nello spettacolo Mythos, pensato per interpretare il complesso e più che mai attuale tema delle Origini guardando indietro e in profondità, fino alla sostanza mitica della Sicilia. Infatti, nel mondo contemporaneo in cui le forze della globalizzazione e dell’informazione di massa tendono a connettere le persone ma anche a fare perdere di vista il contatto con le parti più arcane e antiche delle propria cultura, Mythos sarà la rilettura teatrale in chiave Kaiorda di alcuni di quei racconti che hanno reso la Sicilia “l’Isola dove regna il Sole”, tanto decantata sin dai tempi di Omero. Sarà uno spettacolo ricco di danze, racconti e canzoni del repertorio popolare e originale, con la regia di Paride Cicirello.

I Kaiorda sono: Emanuela Fai – voce; Elisa Taormina – voce recitante; Virginia Maiorana – fisarmonica; Bruna Perraro – flauto traverso, cori; Claudio Arena – flauti diritti; Massimo Laguardia – tamburelli, tammorre e percussioni; Raffaele Pullara – chitarra, violino, mandolino; Massimo Provenzano – basso; Paolo Carrara – chitarra barocca, chitarra battente, bouzouki, liuto, tiorba.