Palermo Jazz Festival, il pianista Danilo Rea in concerto a Casa Professa

Proseguono i concerti, i workshop e le mostre del Palermo Jazz Festival, la rassegna musicale che sta trasformando il centro storico del capoluogo siciliano in una vera e propria “cittadella del jazz”. Uno tra i nomi più illustri che il pubblico attende questa sera, venerdì 3 novembre, è quello del pianista Danilo Rea, in concerto a partire dalle ore 20.45 con un intimo spettacolo piano-solo nella suggestiva location di Casa Professa.

La prima edizione del Palermo Jazz Festival si avvia alla metà del percorso prefissato. Oggi, infatti, comincia la terza delle cinque giornate che attraverso mostre, incontri con gli artisti, workshop e concerti, stanno trasformando le strade di Palermo in un meraviglioso centro jazzistico. La giornata di oggi comincerà alle ore 10 del mattino con “Jazz them, boys!”, un interessante seminario-laboratorio condotto da Liliana Minutoli presso la Sala Almejda dell’Archivio Storico Comunale. Contemporaneamente, presso l’Ex Chiesa di San Mattia ai Crociferi, si terrà il workshop tenuto da Roger Treece. Alle 11 inizieranno tre seminari: Pietro Tonolo terrà un workshop di sassofono all’Ex Chiesa di San Crispino e San Crispiniano, Michael Valeanu si occuperà di un workshop di chitarra a S. Giovanni Decollato e Dario Deidda, nello stesso luogo, terrà un workshop di basso. Alle ore 14 Mimmo Cafiero curerà il workshop Musica alla chiesa di S. Giovanni decollato; alle ore 15.00 Roger Treece terrà un seminario di Canto all’Ex Chiesa di San Mattia ai Crociferi. Alle ore 17 in via Maqueda inizierà il concerto “Virgin Jazz” della Jazz Vocal diretto da Alejandra Bertolino Garcia. Alle 18 si esibirà l’Open Jazz School diretta da Loredana Spata; alle 19 inizierà il concerto del Roberto Mezzatesta Trio Jam alla biblioteca Comunale. Alle 20.45 sarà la volta del pianista Danilo Rea a Casa Professa / Atrio Biblioteca Comunale. Si concluderà alle ore 22.15 con il concerto a S. Giovanni decollato dell’Art Ensemble Jazz Orchestral con la presenza di Roberto Gatto in qualità di special guest.

Attachment