NEWS

Palermo Classica 2018: il primo settembre, alla GAM è BeatleSymphony

Sarà il Chiostro della Galleria d’Arte Moderna di Palermo ad ospitare sabato 1 settembre BeatlesSymphony, un vero e proprio viaggio musicale dedicato alla storia dei Beatles. Uno spettacolo che coniuga il classico al moderno con le voci sicure di Ezio e Giuliana Di Liberto, e del soprano Marija Elizarova, in un progetto inedito con l’orchestra diretta da Alberto Maniaci e l’apporto della chitarra di Francesco Buzzurro. L’evento rientra nella programmazione dell’ VIII edizione del Palermo Classica 2018.

BeatleSymphony è lo spettacolo pensato per  omaggiare i Beatles, gruppo britannico che ha segnato l’evoluzione della storia della musica. Un viaggio nel tempo attraverso melodie, componimenti, musiche che ancora oggi risuonano nelle vite di ogni generazione.

L’evento in programma per sabato primo settembre nel Chiostro della Galleria d’Arte Moderna di Palermo, rientra rientra nella programmazione dell’ VIII edizione del Festival Palermo Classica 2018. Per l’occasione verranno eseguiti 18  tra i brani i più celebri del gruppo di  Liverpool,  in un’opera musicale che coniuga il classico al moderno.

A immergere l’ascoltatore in una vera e propria esperienza artistico/musicale sono gli arrangiamenti realizzati da stimati compositori siciliani: G. D’Aquila, A. Fortunato, G. Vasapolli e A. Maniaci.

Le voci sicure di Ezio e Giuliana Di Liberto, e del soprano Marija Elizarova, in un progetto inedito con  la  Palermo Classica Symphony Orchestra diretta da Alberto Maniaci e l’apporto della chitarra di Francesco Buzzurro, frontman della sezione ritmica moderna.