Online il videoclip di “FROM SICILY TO JAMAICA” SHAKALAB FEAT. ASSASSIN AKA AGENT SASCO

È disponibile online il videoclip di “From Sicily to Jamaica”, l’ultimo singolo targato SHAKALAB. Il videoclip è scritto e diretto da Mauro Russo (Calibro9 Film), una vera e propria istituzione per quanto riguarda i videoclip musicali in Italia, basti pensare che gli ultimi video di Clementino, Baby K, Mika, J-Ax e Fedez, Alborosie, Max Pezzali e tantissimi altri portano la sua firma.
Tra i protagonisti del clip troviamo, oltre gli Shakalab e Agent Sasco, la super Dancehall Queen Aurora Rah, la crew di ballerine Dancing light e i Sud Sound System, ambasciatori del Reggae italiano nel mondo, con i quali più volte gli Shakalab hanno collaborato.

Con “From Sicily to Jamaica”, gli Shakalab si confermano una delle realtà più interessanti del panorama indipendente italiano e si preparano alla chiusura del loro terzo lavoro discografico, la cui uscita è prevista per il 2018. Per la realizzazione di questo singolo il gruppo siciliano maestro del reggae si avvale della collaborazione di uno dei più importanti e ricercati artisti della scena musicale jamaicana moderna: ASSASSIN aka AGENT SASCO, noto anche per le sue collaborazioni con superstar della musica mondiale come Kanye West e Kendrick Lamar. La produzione esecutiva è affidata a Quadro Basement e Germaica Digital, due autorevoli realtà discografiche in tema di Hip Hop e Reggae Music.

Il brano parla della connessione tra le due isole attraverso la musica, delle analogie e delle contrapposizioni tra queste due terre e queste due culture, delle diversità e delle uguaglianze di questi due mondi così lontani, ma al tempo stesso uniti da un legame indissolubile, la musica.
Il ritmo è incalzante, duro e moderno, in cui si esalta tutto il talento artistico del suo compositore, Nicolas Madonia aka Gheesa, che si conferma uno dei più validi beatmakers in circolazione. Le liriche taglienti spaziano tra l’italiano, il siciliano, l’inglese e il patwa jamaicano creando un ponte invisibile tra il mediterraneo e i caraibi come vero e proprio manifesto di unione.