NEWS

“E nascìu la Luci Eterna”, lo spettacolo di Oriana Civile all’Auditorium Rai di Palermo

Questo pomeriggio, domenica 17 dicembre, Oriana Civile andrà in scena all’Auditorium della RAI di Palermo con lo spettacolo “E nascìu la Luci Eterna”. Il concerto, in perfetto tema natalizio, è stato pensato e realizzato direttamente dall’artista siciliana che, nella sua amata lingua dialettale, ha scelto di narrare la Storia della Natività, dall’Annunciazione all’Adorazione in un modo del tutto inedito: tramite una selezione di novene, ninnaredde e canti narrativi provenienti da diverse zone della Sicilia. Lo spettacolo avrà inizio alle ore 18 e l’ingresso sarà libero fino all’esaurimento posti.

Ad accompagnare Oriana, che oltre a cantare suonerà chitarra e azzarino, ci saranno Daniela Giaimo al flauto e Nino Milia alla chitarra e alla mandola. Il trio cercherà di rievocare l’atmosfera tipica delle pratiche celebrative e devozionali di uno dei momenti più importanti dell’anno liturgico cristiano.

In un continuo alternarsi tra colto e popolare, antico e contemporaneo, scritto e orale, dialettale e lingua nazionale, quella del Natale è una tradizione che ancora permane in molti centri dell’isola. Tale repertorio è condito da scene, immagini, riferimenti e abitudini di una spiccata sicilianità, come se la nascita del Redentore fosse avvenuta realmente in Sicilia.

Inoltre Oriana Civile non si limita a raccontare “una storia” ben nota a tutti, ma ne fornisce una chiave di lettura straordinariamente attuale che consente allo spettatore di riflettere su precise dinamiche sociali dei giorni nostri, tristemente connotate da indifferenza e totale mancanza di empatia e che rischiano di trasformare l’essere umano in essere disumano.