Mario Ancillotti e Pier Narciso Masi inaugurano la Stagione Note D’autunno degli Amici della Musica di Cefalù

Mario Ancillotti al flauto traverso e Pier Narciso Masi al pianoforte inaugureranno domenica 15 ottobre alle 18,30 al Teatro Comunale Salvatore Cicero di Cefalù, la stagione Note d’autunno degli Amici della Musica di Cefalù “Salvatore Cicero”. Si tratta di un duo d’eccezione, formato da artisti di lunga carriera e di fama internazionale. Il concerto, in collaborazione con l’Associazione Siciliana “Amici della Musica” di Palermo, ha in programma la Sonata in mi minore n. 21 K 304 di Mozart, l’Introduzione, tema e variazioni su “Trockne Blumen” op. 160 di Schubert, le Sei Epigrafi antiche di Debussy e la Sonata per flauto e pianoforte di Poulenc.

Mario Ancillotti è stato primo flauto di orchestre prestigiose quali l’Orchestra della Rai di Roma e quella dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Nella sua intensa attività concertistica ha collaborato con i grandi nomi della musica da Accardo a Muti, da Berio a Petrassi, Penderecki, Sciarrino, Henze, Canino, Spivakov, Giuranna. Ha insegnato ai Corsi di Perfezionamento della Scuola di Musica di Fiesole e alla Scuola Universitaria di Musica di Lugano, tenendo corsi e seminari in Svizzera, Austria, Francia, Germania, Giappone, USA, Messico, Cile, Argentina, Cina, Repubblica Ceca, Spagna.
Importanti alcune realizzazioni discografiche fra cui quella di musiche bachiane per la Camerata Tokyo, e per la stessa etichetta la pubblicazione dell’integrale di Vivaldi per flauto, nonché alcuni CD realizzati con Pier Narciso Masi. Il coronamento della sua attività di musicista è la realizzazione del complesso Nuovo Contrappunto di cui è direttore e animatore. I suoi progetti sono stati apprezzati e accolti dalle società musicali più importanti d’Italia.
Pier Narciso Masi è allievo di Carlo Zecchi e Guido Agosti e vincitore di importanti concorsi internazionali in giovanissima età; ha completato la sua formazione musicale attraverso studi classici e di composizione. Molto apprezzato subito come musicista completo, ha esplorato ogni aspetto del pianoforte: dalla musica da camera all’attività solistica, con particolare predilezione per i compositori classici. All’esperienza concertistica, maturata in lunghi anni di attività in tutto il mondo, egli unisce l’attività didattica attraverso seminari e corsi pluriennali presso importanti Accademie musicali in tutta Europa, USA e Giappone. Ha suonato in recital e in formazioni cameristiche, collaborando con musicisti di fama internazionale e con svariate orchestre, e per le più prestigiose istituzioni musicali di tutto il mondo, riportando ovunque grandi successi di pubblico e di critica.