NEWS

Marco Corrao chiude lo “Storto” tour nella sua terra, Capo D’Orlando

Ultimo appuntamento, questa sera, con lo “Storto” tour di Marco Corrao. Il musicista saluterà il pubblico nella sua Capo D’Orlando, scelta come ultima e conclusiva tappa di un viaggio fortunato e ricco di soddisfazioni.  Ad accompagnare Marco sul palco dello Spazio Loc sarà la sua band composta da Nino Milia (chitarre e bouzouki), Alba Sofia (contrabbasso), Daniela Giaimo (flauti) e Stefano Sgrò (batteria). Non mancheranno, ovviamente, i nuovi brani dell’album, oltre alla nuova ed importante collaborazione artistica con l’armonicista palermitano Giuseppe Milici.

Nel corso della serata verranno inoltre proiettati i videoclip di “Marta” (di Marco Corrao, girato a Villa Piccolo di Calanovella da Orazio Sturniolo, con Vanessa Schiavone) ed il video “Kalsa” (di Giuseppe Milici, girato a Capo d’orlando da Charlie Fazio con la collaborazione di Federica Lazzara).

Marco Corrao, nato musicalmente nel 2000 nel panorama Siciliano, nella sua carriera vanta prestigiose collaborazioni: Eugenio Finardi, Francesco Cafiso, gli americani Jono Manson, Bocephus King e Kreg Viesselman. Si è esibito in giro per l’Italia e l’Europa con varie performance in Inghilterra, Svizzera, Austria, Svezia e Danimarca. Ad esempio, ha solcato i palchi del Gilgamesh Blues Festival di Torino opening solo act per John Primer, dell’Etna inBlues, del Capo d’Orlando in Blues, del Polistena Rock ‘n Blues, del Sila Blues Festival e molti altri ancora. Ha all’attivo quattro dischi da solista “Trouble” 2007, “Down Home” 2009, “Twin Rivers” 2013 e “Storto” nel 2016. Sempre nel corso del 2016, inoltre, il cantautore orlandino ha registrato un altro album, “Nebros”, la cui uscita è prevista per il 2017; in quest’ultimo caso i supervisori artistici sono stati due: l’americano Jono Manson ed il palermitano Gabriele Giambertone. “Nebros” rappresenta un tributo alla terra natia di Marco Corrao ed al valore semantico delle tipicità linguistico-dialettali.

[su_frame align=”center”][adrotate banner=”1″] – [adrotate banner=”2″][/su_frame]