NEWS

L’attesa è finita: a Barcellona Pozzo di Gotto il live jazz di Fabio Concato ed il Paolo di Sabatino Trio

Il pubblico di Barcellona Pozzo di Gotto freme per l’inedito ed imperdibile concerto che vedrà protagonisti questa sera, sabato 19 agosto, Fabio Concato ed il Paolo di Sabatino Trio. Dal loro incontro è nato lo scorso maggio l’album “Gigi”, versione jazz acustica dei più celebri successi di Concato dedicata al padre, appunto, Gigi. A partire dalle ore 21, presso l’arena Montecroci, la voce di Concato sarà accompagnata da PAOLO DI SABATINO AL PIANOFORTE, MARCO SINISCALCO AL BASSO E GLAUCO DI SABATINO ALLA BATTERIA per festeggiare con il pubblico i quaranta anni di musica di Concato reinterpretati con la sorprendente logica jazz di tale importante progetto discografico.

L’opera ‘Gigi’, in concerto a Barcellona Pozzo di Gotto, nasce come punto di arrivo di una collaborazione iniziata nel 2011. In tale anno, infatti, Paolo di Sabatino invitò Fabio Concato a partecipare al suo album ‘Voices’, non facendosi sfuggire l’occasione di proporgli di rivisitare una manciata di suoi successi e di vestirli con arrangiamenti e sonorità vicine al jazz acustico. Da allora si sono alternati numerosi concerti, uno più emozionante dell’altro, che hanno immortalato questo connubio artistico, trasferendo di fatto in uno studio di registrazione la magia di ogni live. Dentro ‘Gigi’ c’è quasi tutto il meglio di Concato: in scaletta anche “Ti ricordo ancora”, “Fiore di maggio”, “Rosalina”, “Tienimi dentro te”, “Ti muovi sempre”.

Il titolo ‘Gigi’ è stato scelto per ricordare il padre che lo ha avvicinato alla musica e gliel’ha fatta amare. Gigi ascoltava molto jazz (la sua musica preferita) insieme a quella brasiliana, meglio se suonata e cantata da Joao Gilberto. Così, per festeggiare i suoi 40 anni di musica, scritta e cantata sempre con lo stesso amore e lo stesso piacere, Concato ha deciso di farsi un regalo: reinterpretare in chiave jazzistica alcune sue canzoni con l’aiuto del grande pianista con cui suona e collabora da qualche anno e sempre più piacevolmente: Paolo Di Sabatino, che ha curato tutti gli arrangiamenti dell’album. Paolo Di Sabatino è uno straordinario pianista, compositore, arrangiatore e anche produttore, inoltre insegna presso Conservatorio di Musica “A. Casella” L’Aquila.

[su_frame align=”center”][adrotate banner=”1″] – [adrotate banner=”2″][/su_frame]