La rivelazione del jazz francese Camille Bertault al Real Teatro Santa Cecilia

All’interno della stagione “Brass in Jazz”, nel contesto dell’imponente Teatro Santa Cecilia di Palermo, si esibirà sabato 16 dicembre la bravissima Camille Bertault, un’autrice che, seppur giovanissima, dimostra costantemente nei suoi concerti una spiccata maturità ed una capacità di “swingare” come le grandi firme del passato. Il concerto si svolgerà in due turni: il primo alle ore 20,30 ed il secondo alle ore 22,15.

Non ha ancora compiuto trent’anni Camille Bertault ma il suo talento è conosciuto e riconosciuto a livello globale. Camille Bertault, infatti, illumina la scena di ogni palco che la ospita attraverso il suo esemplare canto jazz come solo Cecile McLorin Salvant ha fatto in questi anni. Vera e propria rivelazione del jazz francese, Camille ha iniziato a studiare pianoforte classico ad otto anni, prima al conservatorio della capitale e poi a Nizza cinque anni dopo. Nell’adolescenza ha studiato canto, iniziando subito a comporre sue musiche e a scrivere testi su classici del jazz. Tornata a vivere a Parigi si è esibita in vari club, postando i suoi video casalinghi sul web. Il produttore Matt Pierson l’ha notata e ha curato la sua prima incisione. Il suo album “In Life”, pubblicato nell’aprile 2016 dalla Sunnyside Record, è un insieme di testi, arrangiamenti e composizioni. La cantante intanto sta preparando un secondo album che sarà pubblicato dalla Sony nel gennaio 2018.

Attachment