La pianista cinese e star della tv Reza Han, in concerto a Palermo per la rassegna AMARE CHOPIN

La pianista cinese e naturalizzata americana Reza Han si esibirà sabato 6 gennaio alle 21 presso l’Ex Chiesa di San Mattia ai Crociferi di Palermo in occasione della rassegna “Amare Chopin”: ciclo di 15 concerti in cui racchiudere l’intera letteratura di Fryderyk Chopin per pianoforte. Nel corso del recital, Reza Han affronterà i brani che ha scelto dal repertorio per piano di Chopin: “Nocturne in C sharp min.”, “Contradanse and Fugue”, “Sonata n.2 in Sib. Min., Op.35”; “Mazurka Op.59, n.1-2-3”; “Barcarolle Op.60 in fa diesis Magg.”; e lo “Scherzo n.2 in Sib. Min., Op.31”.

È stata la gradita sorpresa della stagione estiva: la pianista cinese, naturalizzata americana, REZA HAN, ha registrato un inatteso sold out ed è stata la musicista preferita dal pubblico, nonostante il suo concerto non fosse ospitato sul palco prestigioso della GAM, ma allo Steri come recital da camera. Ma la giovane pianista, star del web e della tv cinese, amatissima dal pubblico orientale sia per la sua intensa bellezza che per il delicato virtuosismo, è giunta in Italia preceduta dalla sua fama molto “social”.

Rexa Han è nata in Cina. Bambina prodigio, ha debuttato a 5 anni. Durante l’adolescenza ha vinto importanti competizioni nazionali suonando in giro per la Cina con grande successo. Ha studiato presso il Central Conservatory a Beijind e successivamente si è trasferita negli Stati uniti dopo aver ottenuto una borsa di studio per la Manhattan School of Music. Si è laureata con il massimo dei voti ricevendo anche il President Award e l’ambita borsa di studio Munz. Come pianista si è esibita alla Carnegie Hall e, recentemente, al Grace Rainey Rogers Auditorium al Metropolitan Museum of Art. Nel luglio del 2011 si è esibita interpretando le musiche di Liszt nel 200° anniversario, all’International Keyboard Institute and Festival di New York City. Negli ultimi anni si è esibita in Europa, Asia e negli Stati Uniti, è apparsa frequentemente in show della TV cinese. Nel 2011 ha vinto il primo premio alla 62° edizione del Kosciuszko Chopin Competition di New York. Nel 2012 ha ricevuto il visto come artista per le sue “straordinarie abilità” dal Governo degli Stati Uniti. Il suo nuovo CD, “A Tribute To The Piano”, è stato accolto molto bene dalla critica.

Attachment