NEWS

La palermitana Giulia Mei selezionata tra 10 giovani partecipanti al “Il Premio dei Premi” del Mei

Sabato 30 settembre il Mei, il Meeting degli Indipendenti, al Teatro Masini di Faenza, organizzerà un concorso nazionale chiamando a raccolta i 10 giovani talenti italiani vincitori dei più importanti premi legati alla canzone d’autore. Giulia Mei, cantautrice palermitana, parteciperà in quanto vincitrice del Premia Cesa portando in alto, con orgoglio, la bandiera artistica siciliana. L’appuntamento è a partire dalle ore 20.

I 10 giovani artisti vivranno una sorta di “passaggio di testimone” dai grandi protagonisti della musica italiana che purtroppo ci hanno lasciato ai giovani che li stanno provando a scrivere le nuove pagine del cantautorato moderno italiano. Saliranno sul palco: Mezzania per il Premio Bertoli, Roberta Giallo per il Premio Bindi, i Blindur per il Premio Buscaglione, Giulia Mei per il Premio Cesa, Sighanda per il Premio d’Aponte, i Tamuna per il Premio De André, Guido Maria Grillo per il Premio Lauzi, Carmen Ferrari per il Premio Luttazzi, i Pupi Di Surfaro per il Premio Andrea Parodi. Ad osservare ed ascoltare le loro performance per poi decretare il nome del vincitore sarà una prestigiosa giuria composta da addetti ai lavori e giornalisti. Il vincitore del concorso si aggiudicherà un premio di 500 euro, più un pacchetto promozionale a cura dell’Altoparlante e uno spazio promozionale nei canali del Mei. La serata sarà arricchita dalla presenza di Braschi, Gianluca Secco e Leo Folgori in qualità di ospiti speciali ma cresce l’attesa soprattutto per la partecipazione, nelle vesti di padrino, di Brunori Sas, premiato dal Mei con il Pimi 2017 come Artista indipendente dell’anno. Il Premio dei Premi è realizzato da Giordano Sangiorgi con la consulenza artistica di Enrico Deregibus.