NEWS

La chitarra e il pianoforte del Duo Enarmonico a Cefalù

I giovani componenti del DUO ENARMONICO, Irene Maria Salerno al pianoforte e Davide Velardi alla chitarra, saranno protagonisti del concerto che si terrà domenica 30 aprile, a partire dalle ore 18.30, presso il Teatro Comunale Salvatore Cicero di Cefalù. Il duo, che dal 2011 esegue un vasto repertorio che va dal tardo barocco di Vivaldi agli autori contemporanei, colpisce per la scelta di far convivere due strumenti a a corda molto diversi tra loro per timbro e capacità sonora. Infatti, il vibrato e le ricercate sfumature timbriche della chitarra completano l’imponente suono del pianoforte, dando vita ad interessanti ed inediti dialoghi musicali capaci di emozionare ed al tempo stesso esaltare l’ascoltatore.

Il Duo Enarmonico è formato da Irene Maria Salerno, ventitreenne laureata in pianoforte al Conservatorio “Vincenzo Bellini” di Palermo sotto la guida del maestro Leandro Palacino e Davide Velardi, palermitano di trentatre anni che, dopo una partenza da autodidatta, inizia lo studio della chitarra classica al Conservatorio Bellini con la guida del maestro Nello Alessi. Salerno è un apprezzata concertista in Italia e all’estero, attualmente cura il perfezionamento pianistico presso l’Accademia Musicale Varesina sotto la guida dei maestri Roberto Plano e Giuseppe Merli. Velardi è laureato in Didattica della musica strumentale a Palermo e in chitarra classica al conservatorio di Trapani. È stato borsista all’Università nazionale di Musica di Bucarest, in Romania, e all’Akademie fur Tonkunst di Darmstat, in Germania. Il Duo ha eseguito in prima assoluta musiche scritte da autori contemporanei come: Alberto Maniaci, Andrea Ferrante, Ugo Di Piazza ed Emanuele Giacopelli. Ha tenuto numerosi concerti in tutta la Sicilia, suonando per numerose stagioni concertistiche. Il repertorio di questo ensemble, fondamentalmente “da camera”, è sempre in continuo movimento: i due componenti, infatti, affrontano con grazia il repertorio originale già esistente e propongono brani inediti nati dall’attiva collaborazione con alcuni compositori contemporanei. In questo modo il Duo propone al pubblico grandi classici come Vivaldi, Carulli, Molino e Giuliani ai contemporanei come Arnold, Ponce, Castelnuovo-Tedesco e Margola, solo per citare alcuni autori. Di seguito il programma del concerto a Cefalù:

Alberto Maniaci “Joyoux”; Di Piazza “Sonta”; Piraino “La dolcezza del mare”; Ricotta “Omnia cum tempora”; Giacopelli “Invention”; Crapisi “Chanson” e “Winter time”.

[su_frame align=”center”][adrotate banner=”1″] – [adrotate banner=”2″][/su_frame]