NEWS

“JAZZ&CLASSIC”, al via il concerto di Gilda Buttà

La rassegna musicale della città di Agrigento “Jazz&Classic”, giunta alla seconda edizione, è stata inaugurata dalla performance dell’artista statunitense Joyce E. Yuille. Domani, venerdì 7 aprile, allo Spazio Temenos sarà la volta del secondo appuntamento, durante il quale si assisterà all’esibizione di Gilda Buttà, la pianista personale del premio Oscar Ennio Morricone. È, infatti, sua la mano che ha inciso la colonna sonora de “La leggenda del pianista sull’oceano” e altri capolavori del cinema. La rassegna è curata per Spazio Temenos dall’artista Osvaldo Lo Iacono.

Dopo la standing ovation per la cantante americana Joyce E. Yuille, il secondo appuntamento della rassegna Jazz&Classic non sarà meno interessante. Sul palco dello Spazio Temenos ci sarà Gilda Buttà, da oltre venticinque anni la pianista personale di Ennio Morricone, scrittrice delle colonne sonore de “La leggenda del pianista sull’oceano” e altri capolavori del Maestro. Si tratta di un’artista molto particolare pronta a regalare al pubblico forti emozione grazie ad un importante repertorio che va, appunto, da Morricone a Chopin.

Talento prodigio, la siciliana Buttà fin da giovanissima inizia a collezionare premi nei concorsi pianistici a livello nazionale e nel 1976 vince il premio “Franz Liszt”. Inizia così un’intensa attività concertistica che oggi la rende un’artista nota ai teatri più importanti del mondo. Ha suonato per le più importanti Istituzioni, sia come solista che in formazioni da camera, in tutta Europa, Usa, Sud America, Giappone, Corea, Cina, Russia e Israele. Ha collaborato con Morricone per quanto concerne tutte le colonne sonore dei suoi film -alcune più in particolare quali “La leggenda del pianista sull’ oceano”, “Canone inverso”, “Love affair”, “Gli intoccabili”, “Frantic”, “Vittime di guerra”, “Il Papa buono”, “Bugsy” -, la discografia in cd e dvd e tutte le varie produzioni e concerti in giro per il mondo. Gilda Buttà suona inoltre in duo con il marito Luca Pincini, noto violoncellista. Ha inciso per Bmg, Cam, Sony, Megitaly, Warner, Virgin, Rca, Emi e diversi altri.

Successivamente, domenica 23 aprile, la rassegna si concluderà con il concerto del trombettista siciliano Vito Giordano che, insieme a Carmen Avellone, si esibirà in un concerto tutto dedicato agli standars della tradizione americana.

[su_frame align=”center”][adrotate banner=”1″] – [adrotate banner=”2″][/su_frame]