Debora Troia news

Jacaras: la musica barocca spagnola in concerto a Palermo con Debora Troìa, Paolo Rigano e Giovanni Dioguardi

Jacaras” , il concerto di Debora Troìa (voce), Paolo Rigano (chitarra barocca) e  Giovanni Dioguardi (percussioni) porterà  a Palermo la meravigliosa atmosfera ed il fermento culturale della Corte Reale spagnola tra 600 e 700 nel sud Italia. Lo spettacolo si svolgerà al Quarto Tempo di Via Bara all’Olivella 67,  sabato 19 maggio alle 21, in collaborazione con l’Associazione Musicamente.

Nel corso della serate, il trio composto da Debora Troìa, Paolo Rigano e Flavio Spotti presenterà al pubblico un concerto per voce, chitarra barocca e percussioni che si propone di ricreare la meravigliosa atmosfera ed il fermento culturale della corte reale spagnola di Madrid tra 600 e 700.

La caratteristica della musica spagnola di quel periodo è la fusione tra la musica colta e quella popolare e pertanto ricca di effetti barocchi e ritmi della tradizione in cui  un ruolo predominante era assunto dai brani vocali.

Uno degli strumenti che tra il 600 e il 700 ebbe un ruolo fondamentale fu la chitarra, soprattutto per il suo utilizzo da solista, per accompagnare la voce o per suonare il basso continuo.

Il programma del concerto prevede musiche di Juan Hidalgo e Jose’ Marin due grandi compositori di Tonos Humanos, brani cantati in spagnolo con testo profano.

Verranno inoltre eseguiti brani per chitarra barocca di Gaspar Sanz , Antonio De Santa Cruz e Santiago de Murcia . Quest’ultimo autore in particolare fu un genio creativo per la capacita’ di fondere diversi aspetti della musica colta e popolare di Spagna, Francia, Italia, Nord Africa, e sud America creando qualcosa di “nuovo” , che oggi verrebbe definito “fusion”.

Gaspar Sanz e Santiago de Murcia furono dei virtuosi e maestri dello strumento . Con i loro trattati e le loro composizioni contribuirono alla diffusione della chitarra negli ambienti colti e popolari.