NEWS

“Insieme in Musica” per l’ Oncoematologia Pediatrica di Palermo con la Skillie Charles Orchestra e Jerusa Barros

In programma per il prossimo sabato 30 giugno, presso lo splendido scenario del Teatro di Verdura di Palermo, “Insieme in Musica”, la manifestazione di solidarietà e raccolta fondi il cui ricavato sarà interamente destinato al nuovo reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’ospedale Civico di Palermo. La serata sarà presentata da Vincenzo Canzone e arricchita dalla performance di Ernesto Maria Ponte. Si esibiranno la Skillie Charles Orchestra e  Jerusa Barros.

Insieme in Musica“, la manifestazione di solidarietà e raccolta fondi il cui ricavato sarà interamente destinato al nuovo reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’ospedale Civico di Palermo si svolgerà sabato 30 giugno 2018 nella suggestiva location del Teatro di Verdura di Palermo.

L’evento è organizzato dalle associazioni di genitori, A.S.L.T.I. Onlus e SPIA Onlus, in collaborazione con la Skillie Charles Orchestra e la partecipazione della cantante Jerusa Barros. La serata sarà presentata da Vincenzo Canzone e arricchita dalla performance di Ernesto Maria Ponte.

I biglietti d’invito si possono ritirare presso:
– associazioni A.S.L.T.I. e SPIA;
– Sport & Premi, in via Uditore 14;
– Alimentari a A casa di Francesco, in via Cerda 43;
– Maurizio e Lia parrucchieri, in via Valdemone 24 A/B;
– Trattoria del Massimo, in Piazza Verdi 25/26
– Erboristeria I Fiori b Blu, in via Sammartino 57

Jerusa Barros è una cantante e cantautrice, Capoverdiana di nascita e palermitana di adozione, che rappresenta con la sua esperienza artistica e biografica una sintesi perfetta fra l’Africa creola e il cuore del Mediterraneo.
Nel 1994, all’età di 16 anni, entra a far parte del coro “Gospel Project” di Palermo con cui sperimenta la dimensione corale, fisica e spirituale della musica gospel. Ben presto, ne diventa solista e inizia ad esibirsi in manifestazioni d’importanza nazionale, per un’esperienza che si rivelerà fondamentale per la sua identità artistica.
Intraprende così un percorso di ricerca nella musica etnica e popolare. Fa sue in questo modo sia le canzoni del repertorio siciliano come quelle di Rosa Balistreri, sia quelle di Cesaria Evora, Teofilo Chantre, Ildo Lobo, Tetè Alinho, Mario Lucio e tutti i grandi nomi che hanno fatto conoscere la musica capoverdiana al mondo intero.
Un momento di grande crescita artistica che si concretizza nel 2001 con la fondazione della band “Cabeça Negra“: una band (voce, chitarra, piano basso e percussioni) con la quale la cantante si cimenta per la prima volta nella scrittura di canzoni, in particolar modo di testi in capoverdiano che parlano della sua vita, del suo essere di fatto straniera a Capo Verde e “doppiamente isolana”, e di tutte le suggestioni a ciò legate: il vento, il mare, la terra, il viaggio come condizione spirituale. La riscoperta della lingua capoverdiana è di particolare importanza, tanto nella vita che nelle
Nel 2016 arriva l’album “Di un solo colore” che contiene 11 brani inediti, quasi tutti autobiografici, frutto della collaborazione con Alberto Gezzieri.

La Skillie Charles Orchestra  fondata da Carlo Schilleci e Antonio Macaluso, nasce nel 2004. Prende spunto dalle radici della musica dei neri afroamericani, con la rilettura di brani blues e gospel secondo i canoni dei rispettivi generi e non mancano i riferimenti ai grandi maestri del soul e del R’n’B anni ’60 e ’70 quali Ray Charles, Solomon Burke, Otis Redding, Marvin Gaye, Aretha Franklin e Blues Brothers. Il gruppo si caratterizza per la poderosa sezione fiati ed è arricchito, nel pieno rispetto della tradizione soul stile Stax e Motown, da un gruppo di coriste alcune delle quali provenienti da esperienze gospel.