NEWS

Google camp, Eleonora Tomasino incanta la platea.

Un tappeto di artisti, quest’anno, al Google camp. Il summit del colosso di Mountain View si è concluso, ieri sera, a Sciacca con un evento dedicato ai temi globali.

Presenti non soltanto figure del mondo dello spettacolo, ma anche dello Stato, come il premier Matteo Renzi, dell’informatica, Bill Gates, e del cinema come Angelina Jolie. Era tanta l’attesa per le numerose stelle che hanno brillato nella cornice della Valle dei Templi e a Sciacca.

Tra di loro anche un orgoglio tutto Made in Italy, o meglio, Made in Palermo. Nel corso della prima serata, infatti, la bella Eleonora Tomasino ha aperto il concerto di Alicia Keyes. Immediata la standing ovation della platea di artisti per Eleonora, che ha portato sul palco, accompagnata da Gaspare Palazzolo (sax) e Lino Costa (chitarra), due brani: I Heard It Through The Grapevine di Marvin Gaye e Signed, Sealed, Delivered, I’m Yours di Stevie Wonder.

“E’ stata un’esperienza bellissima – racconta Eleonora – Devo ancora riprendermi da quel turbinio di emozioni che ho provato. Aprire il concerto di Alicia è stato un onore. Lei, poi, è una persona dolcissima e di un’umiltà unica. E’ stato fantastico conoscere artisti del calibro di Jovanotti, Pharrell Williams e tanti altri ancora. Devo ancora riprendermi”.

Un trio dei record quello composta da Tomasino, Costa e Palazzolo, che incantato l’intera platea.

Google camp ha scelto per il terzo anno, l’Isola: arte, cultura, musica e accoglienza. Questa è la Sicilia.

 

Gabriella Di Carlo