NEWS

“DIES IRAE”, IL NUOVO PROGETTO DI CARLO MURATORI IN SCENA A CATANIA

VERRà PRESENTATO QUESTA SERA, GIOVEDì 11 MAGGIO, IL NUOVO PROGETTO DISCOGRAFICO DI CARLO MURATORI, UNO DEI CANTAUTORI SICILIANI PIÙ STIMATI DAL PUBBLICO E DALLA CRITICA, DAL TITOLO “DIES IRAE”. L’ARTISTA SI ESIBIRà IN CONCERTO A PARTIRE DALLE ORE 19.30 SUL PALCO DEL TEATRO MACHIAVELLI DI CATANIA E DURANTE L’ESIBIZIONE SARÀ POSSIBILE ASCOLTARE TALE LAVORO DI RICERCA STORICA E DI INEDITA RIPROPOSTA MUSICALE DEI TESTI DEI CANTASTORIE SICILIANI DEL ‘700, IL TUTTO PENSATO IN UN SICILIANO APOCALITTICO, TEATRALE E ROBOANTE.

Si intitola “Dies Irae” ed è il più recente progetto discografico dello studioso e compositore siciliano Carlo Muratori. Al cd è accluso “Catastrofi e storie di popolo”, un libro dello storico Luigi Lombardo, da cui sono tratti anche i testi delle storie che ha musicato Muratori. Il progetto è impreziosito dalle opere dell’artista americana Hollis Hammonds.

Come dimostra la sua ricca discografia che conta 14 album, Muratori ha sempre alternato sapientemente nei suoi lavori l’impegno nel recupero di antichi canti di tradizione orale alla composizione di nuove canzoni. Al suo nome, infatti, si associa tale bagaglio culturale in tutta Italia, ritenuto ormai modello di riferimento per la scena musicale folk dagli anni Settanta in poi. Il musicista, dunque, dai testi dei cantastorie del ‘700 che narrano gli eventi catastrofici della loro epoca, ha realizzato una “Cantata” dove convergono recitativi, arie cantate e parole per una musica senza tempo. La lingua scelta è naturalmente il siciliano, usato in modo apocalittico e teatrale, nella emozionante rappresentazione dello smarrimento popolare dinanzi alla morte e alla distruzione. L’approccio alla musica tradizionale non è una novità per lo stile e le scelte dell’artista.

[su_frame align=”center”][adrotate banner=”1″] – [adrotate banner=”2″][/su_frame]