NEWS

“Di padre in figlio”, Vincenzo e Matteo Mancuso in concerto a Bagheria

La storica villa Cattolica, sede del museo Guttuso di Bagheria, sarà la location, venerdì 1 settembre, di un nuovo straordinario concerto. Sul palco si esibiranno i chitarristi Vincenzo e Matteo Mancuso, padre e figlio di origini casteldaccesi: il primo è lo storico chitarrista di Francesco De Gregori e il secondo ha, con orgoglio, ereditato il talento del padre. Il concerto, ad ingresso libero, sarà aperto alle 21.30 dalla performance del musicista Umberto Orlando.

“Di padre in figlio”, questo il titolo del concerto che il duo chitarristico ci proporrà a Bagheria. Si spazierà dal jazz al blues, tra gli anni 70 e ’80, con le consuete improvvisazioni di Vincenzo Mancuso.
Il più noto tra i due, Vincenzo Mancuso, si è formatosi a New York con Chuck Waine. Ha lavorato con l’orchestra della Rai e ha collaborato con cantanti e cantautori del calibro di Anna Oxa, Nada, Marcella Bella, Rino Gaetano, oltre che con Claudio Villa, Domenico Modugno, Carmen Consoli, Loredana Bertè e Vincenzo Spampinato. In veste di produttore e chitarrista lavora per il cantautore Francesco De Gregori e per Luca Barbarossa, poi viene richiesto negli States per produrre l’album del cantante Alexi Lalas. Dal ‘98 al 2001 ha fatto parte dell’orchestra del Festival di Sanremo e al 2004 al 2006 ha partecipato alle tournée di Renato Zero. Dal 2008 in duo, con l’arpista Rosellina Guzzo, porta avanti un progetto musicale, che nel 2009 li vede ospiti alla 16^ edizione dell’Accademia del jazz “Bridgetown” all’università di Cosenza e della 2^ rassegna dell’arpa Viggianese “Salvi” (PZ) a fianco di artisti di calibro internazionale quali Vincenzo Zitello e Andreas Wolleinveder.

Matteo Mancuso, classe 1996, enfant prodige della chitarra, ha iniziato giovanissimo a suonare lo strumento e da anni si esibisce col padre e in varie formazioni. Con oltre 30.000 visualizzazioni su Youtube e su Facebook, mostra un talento fuori dal comune e ha già ricevuto diversi riconoscimenti in Italia e all’Estero.

[su_frame align=”center”][adrotate banner=”1″] – [adrotate banner=”2″][/su_frame]