NEWS

Catania, a maggio Marina Rei torna in concerto

APPUNTAMENTO CON LA BRAVISSIMA CANTANTE NONCHÉ PERCUSSIONISTA E BATTERISTA MARINA REI PER IL PROSSIMO VENERDÌ 26 MAGGIO DALLE ORE 22 SUL PALCO DEL MA DI CATANIA. Cercando di accontentare il pubblico che la segue da sempre, Marina Rei eseguirà a Catania un concerto imperdibile, attraverso una ricca scaletta contenente vent’anni di musica. L’artista eseguirà, infatti, i pezzi più popolari del suo repertorio ma anche molti altri che non mancano mai durante i suoi concerti come il brano “Donna che parla in fretta”.

Il primo singolo di successo di Marina Rei si intitola “Sola” e viene pubblicato nel 1994, anno in cui Rei partecipa per la prima volta al Festival di Sanremo con il pezzo “Al di là di questi anni”. Nello stesso anno pubblica il primo album in italiano dal nome “Marina Rei”. Negli anni 2000 arriva per la sua carriera il traguardo e la soddisfazione dell’album “Inaspettatamente” (2000), il primo lavoro interamente scritto dall’artista sia nelle parole sia nella musica. Nel 2002 nasce l’importante “L’incantevole Abitudine”, album in cui è contenuto il singolo “La parte migliore di me” che verrà inserito nel film di Muccino “Ricordati di me”. Nel 2007 pubblica “Al di là di questi anni”: progetto coraggioso e suggestivo nel quale rivisita in chiave acustica il suo repertorio. L’8 maggio 2009 esce “Musa”, album di inediti decisamente al femminile costruito intorno al sound della batteria. In questo progetto, che ha interamente scritto e prodotto, Marina Rei descrive figure femminili forti, donne fuori dagli schemi, con un percorso preciso davanti a sé in ogni contesto del vivere quotidiano. Dopo un importante tour durato un anno, grazie all’incontro con Giulio Ragno Favero, scrive un nuovo disco, il decimo. Il 30 Settembre 2014 esce, infatti, Pareidolia, preceduto dal singolo “Lasciarsi Andare”.

La sua è una musica che racconta storie vere, storie di coraggio contro le difficoltà che ostacolano il proprio cammino. Nelle sue canzoni viene celebrata la vita in ogni sua forma e si difende chi sceglie di non arrendersi mai, proprio come lei. Marina Rei, quindi, canta la storia di ognuno che, a suo modo, illumina il proprio frammento di universo per sentirsi libero.

[su_frame align=”center”][adrotate banner=”1″] – [adrotate banner=”2″][/su_frame]