BRASS IN JAZZ: Anna Bonomolo e l’Orchestra Jazz Siciliana insieme  al Teatro Santa Cecilia di Palermo

Sabato 24 febbraio , nella splendida cornice del Teatro Santa Cecilia  di Palermo, Anna Bonomolo si esibirà per la prima volta insieme all’ Orchestra Jazz Siciliana. Il concerto fa parte della stagione in abbonamento “Brass in Jazz” e saranno previsti due turni: 20.35 – 22.15.

Un’accoppiata sicuramente vincente quella di Anna Bonomolo, artista a tutto tondo, nota da tempo a quel pubblico che cerca un tipo di musica raffinata e allo stesso tempo un po’ “sporca”, come quella che sanno regalare solo i cantanti neri e l’Orchestra Jazz Siciliana.Il concerto è previsto per il 24 febbraio e fa parte della stagione in abbonamento “Brass in Jazz” che prevede due turni il primo alle 20.35 e il secondo alle 22.15.

Anna Bonomolo, conosciuta per vocalità e timbro black che nel suo ultimo lavoro, dal titolo “Jazz in Progress”, la raffinata cantante siciliana rivisita in chiave jazzy, bluesy, ma anche molto pop, alcuni dei brani più noti della storia della musica di qualità (Round Midnight, Ain’t No Sunshine, Roxanne, What a Wonderful World, Tenderly, If I Were Your Woman, Why), resi ancora più unici dalla sua innata capacità interpretativa.

L’Orchestra Jazz Siciliana è stata fondata da Ignazio Garsia nei primi anni ‘70 con il nome di Brass Group Big Band e rappresenta in Italia la prima e unica orchestra permanente di jazz a partecipazione pubblica. Una grande Orchestra che ha svolto una intensa e continuativa attività concertistica sotto la guida di alcuni dei più prestigiosi direttori d’orchestra dei mondo e tra le principali rassegne musicali orchestrali. Da oltre 20 anni è composta da: Giuseppe Costa, Vito Giordano, Antonino Pedone, Pietro Pedone, Fabio Riina, Domenico Riina, Salvatore Pizzo e Salvatore Pizzurro. Ad essi si sono aggiunti: Gaetano Agrò, Silvio Barbara, Valerio Barrale, Salvatore Bonafede, Francesco Buzzurro, Sergio Cammalleri, Rita Collura, Stefano D’Anna, Gianni Gebbia, Massimo Greco, Pino Greco, Mimmo La Mantia, Francesco Marchese, Orazio Maugeri, Sergio Munafò, Salvatore Nania, Riccardo Randisi, Mauro Schiavone, Gaetano Tucci, Giuseppe Urso.