NEWS

Antonio Agnello presenta il primo album: “Vecchia Biro”

Il cantautore e chitarrista siciliano Antonio Agnello presenterà questa sera, venerdì 3 febbraio, a Roma il suo primo album “Vecchia Biro”. L’appuntamento è alle ore 21.30 presso l’HulaHoop Club. Un album composto da testi contemporaneamente ironici, spensierati e riflessivi, al punto da essere a tratti terribilmente seri. Un intreccio di generi musicali a tratti piacevolmente retrò. “Vecchia biro” è il risultato di uno studio che mira alla ricerca di nuove dinamiche musicali, di uno stile personale che non vuole in alcun modo strizzare l’occhio alle tendenze omologate.

Un album meditativo e profondo, più di quanto possa apparire al primo ascolto. Al suo interno si intrecciano generi musicali come il pop, il blues, il jazz, il tango, lo swing, l’etnico popolare e la musica classica. Il risultato è un sound mai scontato, mai monotono o ripetitivo in cui il filo conduttore è la chitarra di Agnello. “Vecchia biro” può definirsi un’autobiografia (non autoreferenziale) che si snoda in dieci tracce attraverso le quali l’autore racconta la vita di ciascuno di noi. C’è anche una ghost track: non un brano qualsiasi, ma proprio quello che dà il titolo all’album. Il primo singolo estratto è “Fumare uccide”. Di seguito la tracklist completa: 1) CONTRASTI; 2) FUMARE UCCIDE; 3) MEDITERRONEI; 4) MESTIERI IN ESTINZIONE; 5) PRELUDIO; 6) CHITARRA IRONICA; 7) INFINITI PETALI; 8) DIPINTO ROSSO; 9) QUARTIERE MIAO; 10) L’IMMAGINE DEI TEMPI. L’album è stato prodotto da Antonio Agnello che si è occupato dei testi, delle musiche e degli arrangiamenti. È stato registrato presso il Fourth Mile Studio (Roma) – Mordente Recording Studio (track 10).