NEWS

Amy Winehouse ricordata con un doppio concerto di Alessandra Salerno al Real Teatro Santa Cecilia

Alessandra Salerno, la voce palermitana che ha conquistato The Voice of Italy  è pronta per l’attesissima esibizione di questa sera a Palermo. La cantante, infatti, sarà in concerto al Real Teatro Santa Cecilia per celebrare, attraverso la sua voce potente, la memoria di Amy Winehouse, accompagnata dall’Orchestra Jazz Siciliana. Dato il tutto esaurito per lo spettacolo delle ore 20.30, l’artista replicherà il concerto alle ore 22.30. Il concerto fa parte dell’abbonamento alla stagione Brass In Jazz.

Durante i due concerti previsti per questa sera, la vocalist Alessandra Salerno e l’Orchestra Jazz Siciliana interpreteranno le melodie eleganti e raffinate dell’artista americana Amy Winehouse, scomparsa prematuramente sei anni fa lasciando un incolmabile vuoto nel mondo della musica pop internazionale. L’artista americana Amy Winehouse sarà ricordata e celebrata attraverso una serata ricca di Blues, Jazz, Soul e Gospel. I vari generi si fonderanno in un caleidoscopico musicale dove nulla è lasciato al caso è tutto vi risuonerà in maniera originale. L’obiettivo principale dei concerti sarà quello di far riaffiorare il rapporto più puro di Amy con la musica, riscontrabile, ad esempio, nel noto duetto con Tony Bennett (uscito postumo). Alla cantante palermitana, che nel 2015 ha conquistato media e pubblico grazie alla trasmissione televisiva The Voice, l’arduo compito di esprimere a modo suo e nel migliore dei modi tali sonorità. Le orchestrazioni del concerto sono state appositamente commissionate da Antonino Pedone, recentemente nominato Resident composer della Fondazione The Brass Group.

Alessandra Salerno studia per molti anni canto al Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo ma la sua sensibilità e la sua personalità da spirito libero la indirizzano verso la passione per il jazz, il gospel e il rock blues. Il suo percorso con il grande pubblico, dopo un’intensa gavetta concertistica tra i luoghi della sua Sicilia, è iniziato con un’inedita versione di Creep dei RadioHead presentata alle audizioni di The Voice of Italy 2015, suonata con un autoharp, affascinante strumento ibrido americano ormai molto raro, e terminata con una standing ovation da parte dei quattro giudici e del pubblico. Attualmente, Alessandra sta portando in giro il suo tour personale “INDIPENDENTE-MENTE2016” partito da Palermo al Teatro Santa Cecilia.