NEWS

Al via uno dei più grandi festival del Meridione: il sesto raduno Jazz Manouche

Al via questa sera, venerdì 25 agosto, il sesto raduno mediterraneo di Jazz Manouche di Petralia Sottana, uno tra i più importanti festival di gipsy jazz del meridione. Il festival, dalla durata di tre giorni, promette agli appassionati del genere una serie di jam session, spettacoli da strada e performance di giocoleria oltre a, certamente, imperdibili concerti con le più rilevanti personalità musicali del panorama siciliano.

Il Festival aprirà le porte alle ore 15 di questo pomeriggio per l’accoglienza ufficiale. Alle ore 18 fino alle ore 20 si intratterrà il pubblico con la performance di giocoleria della “Compagnia Circo Randagio”. Contemporaneamente, alle ore 18.30, si svolgerà la jam session e social dance-swing a cura della scuola di Swing&Shot tenuta da Paolo Agliata. Dalle ore 21.00 la “Compagnia Circo Randagio” continuerà a stupire il pubblico con performance di giocoleria e spettacolo di danza con il fuoco. Sul “palco grande” allestito per il Festival in Piazza Finocchiaro Aprile, dalle ore 22 si potrà assistere al concerto “Sulle Orme di Django Orchestra”. Per il tanto atteso concerto, gli ospiti speciali della serata inaugurale del Festival saranno Stjepko Gut, uno tra i più famosi e talentuosi trombettisti jazz della Serbia; Nicola Giammarinaro, maestro siciliano di clarinetto e Gaetano Tucci, nativo di Petralia Sottana ed esperto musicista del saxofono contralto.

[su_frame align=”center”][adrotate banner=”1″] – [adrotate banner=”2″][/su_frame]