NEWS

Al via il Palermo Jazz Festival, cinque giornate di jazz tra le vie del centro palermitano

Al via oggi, mercoledì 1 novembre, il Palermo Jazz Festival: cinque giorni intensi concentrati sulla musica attraverso concerti e workshop. Si tratta di un festival innovativo e partecipativo che, grazie al coordinamento con il percorso di promozione territoriale di Ballarò d’autunno 2017, invaderà tutto il centro storico, creando una vera e propria cittadella del Jazz. 

Il Palermo Jazz Festival è promosso dal Comune di Palermo grazie ai fondi del Patto per il Sud e organizzato dall’Associazione “Culturae”, prevede un intenso programma di concerti, seminari, workshop e mostre. Ben sei le istituzioni coinvolte nella prima edizione del Palermo Jazz Festival.

Ecco il programma di oggi, mercoledì 1 novembre:

Dalle ore 11 alle 14:00 appuntamento con “Musica d’Insieme Incontro e organizzazione ritmiche e solisti Workshop” con Mimmo Cafiero presso la chiesa di S. Giovanni decollato; ore 11-14:00 “Musica d’Insieme Incontro e organizzazione ritmiche e solisti Workshop” con Rita Collura nella stessa location; dalle 15 andrà in scena la Virgin Jazz School a Piazza San Domenico; alle ore 16 si esibirà l’Open Jazz School diretta da Riccardo Lo Bue a Piazza San Domenico. Dalle 17 inizierà il concerto del Joe Costantino Trio Jam a Piazza San Domenico e allo stesso orario, alla Chiesa del S. Salvatore, si svolgerà l’incontro con l’artista Kurt Rosenwinkel, Dario Deidda e Marco Valeri, con la partecipazione di Toti Cannistraro. Alle 18:30 partirà il concerto diretto da Giuseppe Urso del Bellini Jazz Orchestra al Palazzo delle Aquile; alle 19.30 inizierà il Live Radio show di Alex Perdido con selezione di musica jazz, funk, soul e immagini provenienti dalla Biblioteca delle Balate. Alle ore 20:45 Olivia Sellerio canterà Montalbano presso la Chiesa del SS. Salvatore e, per concludere, alle 22:15 si esibirà il Kurt Rosenwinkel Standards trio presso la Chiesa del SS. Salvatore.