Al via al Teatro Lelio di Palermo “Rosa la cantatrice del Sud” con Debora Troìa, Tobia Vaccaro, Mario e Wanda Modestini

Tutto è pronto al Teatro Lelio di Palermo dove questa sera, sabato 16 dicembre, si esibirà l’artista siciliana Debora Troìa sulle note del suo spettacolo “Rosa la Cantatrice del sud”. Accompagnata alla chitarra da Tobia Vaccaro, Troìa festeggerà stasera con i fan palermitani un anno di successi raggiunti cantando e suonando la coraggiosa, turbolenta ed indimenticabile vita di uno tra i nomi più importanti per la Sicilia, Rosa Balistreri. Per la speciale occasione, Troìa ha pensato di ampliare la versione originale di questo progetto al quale parteciperanno anche il compositore Mario Modestini e la violoncellista Wanda Modestini.

Nominata “Patrimonio immateriale della Sicilia”, Rosa Balistreri, la sua musica, la sua vita e la sua arte saranno protagonisti indiscussi dello spettacolo messo in scena, questa sera, da Debora Troìa e Tobia Vaccaro al Teatro Lelio di Palermo. La prima attraverso la voce, il secondo attraverso la chitarra, eseguiranno una pièce musicale per voce recitante e canto che narra la storia di Rosa Balistreri, attraverso i canti della tradizione popolare siciliana. Rosa, infatti, è stata una donna che ha coperto la forza del suo essere con un’antica sapienza popolare che le ha restituito la spinta per combattere le avversità della sua tormentata esistenza. Nel corso dello spettacolo si metteranno in risalto alle avventure, a volte molto belle a volte molto drammatiche, che hanno colpito la vita di Rosa, fatta di stenti nelle campagne siciliane sino agli incontri con i grandi personaggi della cultura del secondo ‘900 italiano: Ignazio Buttitta, Renato Guttuso, Dario Fo e Leonardo Sciascia. Il concerto di stasera sarà esposto in forma cameristica e si avvarrà degli inediti arrangiamenti del noto compositore Mario Modestini che per Rosa Balistreri ha composto diverse opere musicali e teatrali, tra cui la celeberrima “Ballata del sale” e l’ha accompagnata in tour in America. Modestini ha scelto, con immensa gioia e riconoscenza di Debora Troìa, di collaborare con lei dopo aver ascoltato un suo concerto. A completare questo straordinario quadro sarà la presenza di Wanda Modestini, violoncellista che porterà allo spettacolo dei nuovi colori caldi ed appassionati.