NEWS

Lauryn Hill: a Parma unica tappa italiana per l’anteprima del tour mondiale

Lauryn Hill, la storica voce dei Fugees, si esibirà il 22 giugno a Parma, nella cornice della Cittadella. Sarà l’unica data italiana della cantante. La tappa parmigiana rappresenta l’anteprima europea del tour mondiale annunciato per celebrare il ventesimo anniversario della pubblicazione di “The Miseducation of Lauryn Hill”.

Ms. Lauryn Hill ha annunciato che il tour mondiale sarà una celebrazione  di “The Miseducation of Lauryn Hill”, l’album che, con oltre 19 milioni di copie vendute e 5 Grammy Awards, nel 1998 l’ha consacrata come regina della black music. L’ esclusiva data italiana anticipa una lunghissima serie di show negli Stat Uniti, già quasi tutti sold-out, e poi nel resto del mondo.

Il concerto di Ms. Lauryn Hill del 22 giugno a Parma si aggiunge a quello che terrà il M. Ennio Morricone il giorno precedente (21 giugno) sempre in Cittadella.

Il successo mondiale e la fama di Ms. Lauryn Hill è legata ai Fugees, trio hip-hop che nel 1996 entrò nella storia della black music con l’album “The Score” (oltre 18 milioni di copie vendute e 3 Grammy Award) e, in particolare, con la reinterpretazione di Lauryn del classico di Roberta Flack “Killing Me Softly”.

Nel 1998 debuttò come solista con l’album “The Miseducation of Lauryn Hill”, che le valse un record di 10 nomination e 5 premi ai Grammy Awards, tra cui il riconoscimento per “Album dell’anno” e “Miglior artista esordiente”. In quest’album emergono collaborazioni di rilievo, tra cui D’Angelo, Carlos Santana, Mary J. Blige e un allora sconosciuto John Legend. Tra le canzoni più popolari dell’album “Doo Wop (That Thing)”, “Everything Is Everything” e “Ex-Factor”.

Scomparve dalle luci della ribalta poco dopo l’uscita del suo album solista,  affermando che la sua nuova fama era troppo stressante da gestire. Da allora ha ispirato molti artisti, come Drake, Kanye West, Method Man, Mos Def, J. Cole, Lil B e Cardi B, che l’hanno citata più volte usando campioni dei suoi brani.

Ora Lauryn Hill è tornata e da qualche anno a questa parte ispira le nuove e vecchie generazioni con i suoi concerti potenti ed emotivi, nei quali è accompagnata da musicisti di fama internazionale e tra i più apprezzati dalla critica musicale.